fine-supporto-windows-7

Windows 7 è terminato, ora si deve passare a Windows 10.

Il 14 gennaio 2020 è terminato il supporto tecnico per Windows 7. Infatti, la Microsoft il 22 ottobre 2009, ha dato la disponibilità di 10 anni per fornire il supporto necessario.

Da un mese è cessato tale supporto tecnico per dare spazio e dedizione alle nuove tecnologie.

windows

È consigliabile dunque, per chi ha ancora Windows 7, di aggiornare il software con Windows 10. Pertanto non ci saranno più aggiornamenti per chi ha ancora il 7 e nemmeno potrà ricevere assistenza.

Cesseranno anche di funzionare giochi e servizi correlati ad esso. Quindi è importante eseguire l’aggiornamento quanto prima.

O meglio, se si può, è consigliabile acquistare un PC moderno con gli aggiornamenti già incorporati. Sicuramente risulterà più fluido tutto.

Ma nel caso in cui non si voglia acquistare un nuovo PC, ovviamente SÌ, è possibile effettuare un un’aggiornamento.

Basti rivolgersi ad un tecnico competente (potete contattare anche i tecnici specializzati di DevShare) e farvi installare Windows 7 compatibile a pagamento.

Che cosa succede se si continua ad utilizzare la versione 7?

In realtà nulla di particolare in sé per sé, non vi scoppierà il PC. Ma tuttavia, sarà più esposto a rischi e virus.

È possibile spostare i miei programmi di Windows 7 alla nuova versione di Windows 10?

Nella maggior parte dei programmi Windows, è sempre consigliabile installare nuovamente i programmi da te utilizzati.

Nel caso in cui non fossero attualmente disponibili su Microsoft Store, la via più facile è di visitare il sito ufficiale e scaricare la versione aggiornata.

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti potrai ricevere News e suggerimenti  dal mondo di DevShare  

iscrivendoti confermi di aver letto e accettato i termini e le condizioni della Privacy Policy