App Immuni del Ministero della Salute

Indice

Dall’1 giugno è arrivata l’app IMMUNI sviluppata dal Ministro della Salute per il Covid-19. Il presidente della repubblica italiana Conte, l’aveva annunciato prima della fase 2, introducendo quest’applicazione come un modo alternativo per segnalare contagi.

Ma cos’è immuni e come funziona?

App immuni schermo

È appunto, un’applicazione disponibile gratuitamente scaricabile su Apple e Google.

Sviluppata nel rispetto della normativa italiana ed europea, Immuni è già stata scaricata da un milione e 150 mila italiani.

Immuni avrà il compito di inviare una notifica a chi è stato a stretto contatto con un utente positivo, per avvertire del potenziale rischio.

L’applicazione funziona tramite l’uso del bluetooth, sempre nel rispetto della privacy e dunque non raccoglie dati sull’identità o la posizione dell’utente.

L’uso di Immuni, è importante perché ha come scopo di ridurre la diffusione dell’epidemia con un sistema a catena. Infatti, grazie al sistema di notifiche di esposizione, l’app permette di avvertire rapidamente gli utenti che sono stati in contatto o anche solo nelle vicinanze di un utente contagioso.

Dunque più siamo ad usare l’app, più aiutiamo noi stessi e gli altri a contenere l’epidemia e ad affrettare il ritorno alla normalità.

  • Pertanto consigliamo di scaricare l’applicazione QUI.
  • Portare con voi sempre lo smartphone, quando uscite di casa.
  • Accendere il bluetooth.
  • Ovviamente non disinstallare l’applicazione.
  • Leggere le notifiche, quando arrivano e di seguire le indicazioni, anche quando ci sono richieste di aggiornamento.

È possibile scaricare Immuni su:

App Store:

Da Iphone con iOS versione 13.5 o superiore (11,11 Pro, 11 Pro Max, Xr, Xs, Xs Max, X, SE (2nd generation), 8, 8 Plus, 7, 7 Plus, 6s, 6s Plus, SE (1st generation).


Google Play:

App immuni phone

Da Android se hai i seguenti requisiti:
Bluetooth Low Energy
Android versione 6 (Marshmallow, API 23) o superiore
Google Play Services versione 20,18,13 o superiore.


AppGallery:

È ancora in fase di lavorazione per gli utenti in possesso di smartphone Huawei ed Honor.


Inoltre, per usufruire dell’applicazione, non è richiesto né numero di telefono, né dati anagrafici e nemmeno un’email. Tutto resterà in totale anonimato.

Essa funzionerà in background, quindi non sarà di nessun intralcio al vostro uso normale dello smartphone. L’unica cosa importante è che il telefono resti acceso e con esso anche il bluetooth, altrimenti non funzionerà correttamente.


Puoi scaricare l’App QUI

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Share on print
Stampa

Ti potrebbe Interessare...